Agnelli: “Rimbocchiamoci le maniche e ricominciamo, a Novara per vincere”

Il capitano del Foggia Calcio, Cristian Agnelli è intervenuto nella mixed zone, ecco le sue parole:

“Purtroppo eravamo meno sereni rispetto alle altre volte. Però volevamo la vittoria e non abbiamo mai mollato. Peccato perchè un episodio ci ha condannati, penso che il pareggio sarebbe stato il risultato migliore. Sapevamo che il Brescia era una squadra importante con giocatori forti. Ma nella gara c’è stata molta alternanza, a tratti meritavamo noi ed altre volte loro. Ci dispiace per la sconfitta ma una squadra forte mentalmente deve reagire e rimboccarsi le mani per ricominciare. Il rammarico è aver perso in uno stadio come lo Zaccheria e ci dispiace regalare una sconfitta ai nostri tifosi. Siamo stati poco lucidi nel capire il momento e purtroppo nel nostro momento peggiore sono venuti fuori loro. Ci abbiamo provato, l’importante è credere in quello che facciamo sempre senza mollare. Sapevamo che era tosta come partita, prima di entrare in campo ho detto ai compagni che la partita era fondamentale. Sarebbe stato bello poter vincere di nuovo allo Zaccheria. A Novara si deve andare con la convinzione che abbiamo sempre avuto e con la voglia di vincere. Ce la metteremo tutta”.

Tiziana Cuttano