Anelli: “Sarà un girone di ritorno difficile, affronteremo ogni partita come una finale”

Ha parlato il difensore rossonero Cristian Anelli. Ecco le sue dichiarazioni:

“Sono partite non facili siamo partiti un po’ contratti. Era una partita in cui dovevamo dare delle risposte ed il mister l’ha preparata bene. Nel primo tempo abbiamo faticato e nel secondo tempo dopo il rigore ci siamo sbloccati. Il mister fa giocare sempre chi sta meglio ma è bravo ad inserire giocatori durante la partita che possono cambiare la partita come è successo con Kourfalidis oggi. El Ouazni ci può dare una grossa mano si è messo subito a disposizione della squadra. Lui quando è entrato è stato un punto di riferimento per tutti. Non voglio parlare delle altre perché può succedere qualsiasi cosa. Dobbiamo pensare a noi e andare avanti vincendo tutte le partite. È un mese importante e fondamentale spesso si decide l’inerzia dei campionati. Nel girone di ritorno le partite sono tutte difficili tra chi deve salvarsi e chi vuole salire non è semplice. Gravina sarà una partita difficile come tutte e vanno affrontate come se fossero finali. Per me è stato un girone di andata difficile con la squalifica prima e poi con un infortunio. Sono felice di essere rientrato per dare una mano concreta alla squadra”.

Tiziana Cuttano