Bisceglie, problemi con lo stadio?

Riportiamo integralmente l’articolo pubblicato su calciogoal. it (Sergio Vessicchio):

Il Consiglio federale del 15/9/2020,ha deliberato la riammissione di Foggia e Bisceglie al posto rispettivamente di Bitonto e Picerno condannate in 2 grado dal tribunale d’ appello federale alla retrocessione in serie D per via delle presunte combine della partita Picerno Bitonto disputatasi il 5/5/2019 terminata 3 a 2 in favore dei lucani e che sancì’ la storica promozione del Picerno in serie C.Il consiglio federale oltre a non tener conto del fatto che il Bisceglie non ha mai presentato domanda di riammissione come retrocessa entro il termine del 5/8/2020,cosa che ha invece regolamente presentato la Pianese,come già’ avvenuto lo scorso anno,ha riammesso nei professionisti per il secondo anno consecutivo il Bisceglie incurante degli esposti e la documentazione fotografica i arrivati in federazione gia ‘ dallo scorso anno e fino a tre giorni fa sullo scempio impiantistico e struttuale che caratterizza lo stadio di Bisceglie.L’ ing.Lapolla Domenico,infatti ,ingegnere civile ,ex arbitro federale e direttore sportivo della Molfetta sportiva fino al 2017 in eccellenza nonché direttore generale dello SPORTING FULGOR MOLFETTA in serie D nel 2018,ha inviato il 13/9/2020 una pec alla LEGA PRO a Firenze,all’ ufficio legale FIGC a Roma e al Presidente Gabriele Gravina,contenente un video girato allo stadio di Biisceglie il pomeriggio del 13/9/2020 dove si evince che ci sono due cavi elettrici pericolanti e sospesi nel vuoto che collegano le due torri farò lato tribuna con la stessa tettoia della tribuna,ha allegato anche foto della recinzione del terreno di gioco scattata qualche giorno prima che si presenta vacillante ed ancorata su un parapetto perimetrale di calcestruzzo sgretolato,foto di un muro di cinta bombardato in prossimità’ dei pilastri che sostengono i cancelli esterni,la zoccolatura in pietra divelta sullo stesso muro,oltre alla documentazione fotografica dello scorso anno relativa ai gradoni della tribuna e della gradinata che hanno pericolose lesioni longitudinali.

La situazione e’ rimasta inalterata anche attualmente se non aggravata.L’ ing.Lapolla  Domenico ha anche constatato che le travi che sostengono la tettoia sono sempre lesionate come da documentazione fotografica che era già’ in possesso la presidenza della lega pro lo scorso anno
Queste lesioni struutuali in caso di importante evento sismico possono provocare un cedimento strutturale della tettoia della tribuna con una strage in termini di vite umane in caso di spettatori presenti,così’ asserisce in una perizia tecnica l’ ingegner Lapolla Domenico che ha provveduto lo stesso professionista  a mandare agli organi federali,ma la federazione aveva già’ deciso di riammettere il Bisceglie.Antonio Lucibello