Cau: “Abbiamo sbagliato l’approccio, nel primo tempo eravamo inguardabili”

Dopo il pareggio contro il Casarano ha parlato l’allenatore in seconda del Calcio Foggia 1920, Cau. Ecco le sue dichiarazioni:

“Abbiamo sbagliato l’approccio e nel primo tempo eravamo inguardabili. C’è qualcuno che deve prendersi delle responsabilità in casa. Eravamo troppo molli e non deve succedere una cosa simile. Abbiamo fatto due cambi nel primo tempo e questo è grave. Siamo riusciti a segnare ma ci siamo fatti subito rimontare sbagliando alcuni passaggi. Dobbiamo recuperare punti altrimenti diventa dura. Non bisogna mai avere paura dell’avversario ma bisogna giocare con la giusta determinazione. Non giocavano male solo i due che ho sostituito ma tutta la squadra è stata molle. Al di là del Casarano che è una squadra attrezzata ma abbiamo sbagliato noi la partita. Il pareggio mi sembra giusto perché abbiamo giocato un tempo per ciascuno ma quando fai gol devi portare a casa il risultato. Dobbiamo migliorare subito e pensare solo a noi non ai risultati degli altri. Siamo stati troppo bassi sbagliando le uscite esterne che non si devono sbagliare. È capitata una partita sbagliata e speriamo che non capiti più. Un pareggio in casa è come una sconfitta ma dobbiamo accettarla. Non possiamo ancora tirare le somme per quanto riguarda la classifica perché ogni partita è diversa e difficile. In ogni partita dobbiamo tirare il massimo”.

Tiziana Cuttano