Corda: “Contento di aver passato il turno, ora testa a domenica”

Al termine della gara vittoriosa contro la Turris ha parlato l’allenatore del Calcio Foggia 1920, Ninni Corda. Ecco le sue dichiarazioni:

“Prendiamo atto anche stasera di alcuni episodi che ci hanno penalizzato ma siamo contenti di aver vinto. Lo spirito nostro è quello di combattere fino alla fine e chi non fa questo può andare via. Questi ragazzi stanno dimostrando l’atteggiamento giusto ma dobbiamo crescere ed essere più cattivi nel chiudere la partita. Ci teniamo tanto alla coppa Italia anche per mettere alla prova tutto il gruppo nel lottare ogni giorno per avere un posto in campo. La formazione di partenza l’ho cambiata successivamente perché per me gioca sempre chi è più motivato. Tutti i giocatori stanno rispondendo bene anche Iadaresta e Russo stanno crescendo come voglio io. Mi dispiace per Anelli che ha fatto un bel gol ma sta pagando questi episodi negativi. Dobbiamo già pensare alla partita di domenica contro il Casarano. È positivo vincere con tre gol di scarto in 10 contro 11. Vincere aiuta a vincere ma dobbiamo abituarci a fare tre partite in una settimana perché nel girone di ritorno ce ne saranno. Viscomi si è allenato solo sabato quindi abbiamo deciso di farlo allenare e basta mentre Delli Carri non è stato bene, Maccarrone da domani riprenderà ad allenarsi come anche Tortori e Salines. Anche oggi i giovani sono stati bravi e stanno crescendo. Non mi interessano le voci ma solo la squadra di come sta lavorando. Mettere d’accordo tutti soprattutto i tifosi è difficile ma quello che rimane nell’almanacco sono i risultati poi il gioco arriverà o no poco importa. Dobbiamo stare sempre a tremila negli allenamenti perché nella partita gioca sempre chi sta meglio e chi ha dato di più nell’ultimo allenamento”.

Tiziana Cuttano