Gentile: “C’è grosso rammarico e dobbiamo responsabilizzarci tutti”

Ha parlato anche il capitano rossonero Federico Gentile.

“La responsabilità è di tutti e non di un singolo sugli errori. Dopo che abbiamo fatto gol siamo stati un po’ molli in alcune situazioni e se non chiudi le partite poi lo paghi. Non ci regala niente nessuno e dobbiamo lavorare meglio. Per vincere i campionati vince il gruppo non solo chi gioca ma anche chi subentra. A volte chi gioca di meno è fondamentale perché mette in difficoltà chi gioca di più. C’è rammarico perché abbiamo fatto un buon primo tempo ma quando iniziamo ad alzare un po’ la testa poi lo paghiamo. La nostra mentalità è di aggredire e tenere la squadra corta ma poi quando manca la concentrazione si va in difficoltà. È mancata un po’ di cattiveria in alcune situazioni. Nel momento in cui fai gol bisogna continuare ad attaccare. Abbiamo sbagliato di credere di avere in mano la partita e siamo stati superficiali. Con un pizzico di cattiveria e coraggio avremo potuto vincere. C’è grosso rammarico e dobbiamo responsabilizzarci tutti. Purtroppo è giusto questo risultato ma dovevamo chiedere di più a noi stessi. Contro l’Agropoli sarà difficile ma lavoreremo in settimana per essere più cattivi e cinici”.

Tiziana Cuttano