Grassadonia: ” Vincere domani sarà importante per il nostro futuro “

” Anche dopo il Lecce avevo avuto buone sensazioni siamo mancati solo nel punteggio e negli ultimi minuti. Domani abbiamo un’altra gara difficile contro una squadra ben messa in campo e che sarà difficile come tutte le altre. Abbiamo una buona squadra con molto giovani che stanno crescendo , un gruppo che lavora che si applica e questo turnover ha dato delle risposte importanti a dimostrazione che non ci sono prime donne nella rosa a disposizione. Non c’è’ mai stato un problema Mazzeo in questa stagione ma chi conosce il mio calcio e’ noto che andiamo in gol in diversi e sicuramente è un momento per lui poco felice ma sono certo che tornerà a segnare come sempre. La mia e’ una rosa duttile stiamo lavorando per migliorare e siamo alla ricerca di soluzioni diverse. Gori ha giocato bene martedì ma deve migliorare in esperienza ma sono molto contento di Gabriele che è forte e ci tornerà utile in questa stagione. Non mi interessa parlare dell’alone di negatività che circola intorno alla squadra. Voglio parlare solo di calcio. Il Foggia lo colloco dove vengono collocate tutte le altre perché non ci sono cenerentole in questo campionato. Per me il Foggia sta facendo grandi cose. Vivo la squadra ogni giorno vivo lo spogliatoio e sto cercando di tenere il gruppo estraneo dall’esterno dando sempre il massimo come sempre successo a parte Cosenza. Dopo la sosta Iemmello potrà essere a disposizione lo stiamo attenzionando con molta cura così come tutto il gruppo. Non sono preoccupato dei tanti gol presi su calcio piazzato ma stiamo lavorando sulla malizia dei ragazzi che devono cambiare qualcosa dal momento in cui parte la palla ma sicuramente dobbiamo lavorare sulla reazione in area dove anziché subire blocchi dobbiamo cercare di eliminare errori come successo a Cittadella. Domani sarà importante fare bottino pieno perché poi nella pausa potremmo lavorare bene e far crescere di condizione gente come Iemmello che ha bisogno di rimettersi definitivamente. Il Brescia è una squadra in salute che ha esperienza e giocatori dinamici molto completa e forti lo sappiamo ma per me non esistono squadre meno forti delle altre. Abbiamo il piacere di giocare in casa e dovremo spingere per il nostro pubblico e fare bene fare la prestazione. Se non c’è’ prestazione ne fai pochi di punti. Alla lunga possiamo solo crescere. Centrare la vittoria ci servirà per poterci preparare bene alla ripresa del nostro campionato”.

Tiziano Errichiello