Presentati i nuovi giocatori del Calcio Foggia 1920

Questa mattina sono stati presentati i nuovi calciatori del Calcio Foggia 1920 e il presidente Felleca ha voluto fare il punto della situazione societaria.

Felleca: “Sono passati nove giorni, abbiamo attivato tutte le procedure bancarie ed abbiamo iscritto la squadra al campionato di serie D.  Abbiamo incontrato anche la tifoserie rossonera e questo ci ha fatto piacere. Siamo riusciti a recuperare il logo con i Satanelli, siamo riusciti a chiudere l’accordo della campagna abbonamenti che presenteremo la settimana prossima”.

Pelusi: “Se l’azienda è solida dà solidità al progetto ed è giusto che venga sottolineato quello che abbiamo fatto anche se c’è molto da fare ancora. Ci sono tante persone che ci vengono a fare visita e siamo contenti. Il team si sta affiatando e man mano prederemo velocità”.

Di Bari: “Parte un gruppo importante di giocatori anche se non è ancora del tutto completo perchè dobbiamo completare l’organico. Crediamo che questo gruppo possa fare bene. Partiamo in ritiro con 25 giocatori non è facile allestire una squadra in poco tempo, è stato un duro lavoro ma questo non ci spaventa. Dobbiamo ancor completare l’organico sarà preso qualche under e qualche esperto. Chiederemo di posticipare la partita della coppa Italia. C’è qualche ragazzo che hanno giocato già nella primavera del Foggia che valuteremo. L’allenatore deve prendere in considerazione i giovani. Arriveranno altri due attaccanti con nomi importanti”.

Stefano Salvi: “Vengo dopo l’esperienza di Vicenza e spero di farmi apprezzare presto da questa piazza importante. In mezzo al campo ho giocato sia a due che a tre ma ho giocato anche da mezzala. Foggia rappresenta a 32 anni un punto di arrivo importante, per quanto riguarda l’obiettivo è fare il massimo ogni giorno per arrivare al risultato collettivo”.

Pasquale Iadaresta: “Ringrazio il presidente per avermi dato questa possibilità di continuare a giocare in una piazza così importante. Sono contento per l’inizio di questa nuova avventura. Per vincere non c’è nessuna ricetta ma bisogna solo sacrificarsi e lavorare mettendo a disposizione le proprie qualità. Sono un attaccante che si mette a disposizione della squadra e prediligo l’area di rigore”.

Mattia Gallon: “Sono felicissimo di essere qui oggi e sono pronto per questa nuova avventura e speriamo di raggiungere insieme l’obiettivo finale. Il mio ruolo è fare la seconda punta ed il modulo 352 è adatto alle mie caratteristiche”.

Andrea Cittadino: “Spero di farmi apprezzare per le mie qualità e darò tutto quello che ho. Sono un centrocampista che predilige la fase offensiva e lo scorso anno ho fatto diversi gol”.

Francesco Viscovi: “Per me è un onore essere qui e ringrazio tutti per avermi dato questa possibilità e cercherò di farmi conoscere il prima possibile. Sono un difensore al quale piace giocare la palla e spingere in avanti infatti ho fatto alcuni gol. Essendo mancino preferisco centro sinistra ma posso giocare anche al centro”.

Giordano Maccarrone: “In serie D non ho mai giocato ma al Foggia non si può dire di no perchè è una piazza importante. Ho visto lo stadio ed è stupendo. C’è voglia di fare e con i compagni sappiamo che c’è molto da dare e siamo in una piazza calda e bisogna dare il massimo. Sono un difensore centrale ma ho giocato anche a centro destra”.

Christian Notaristefano: “Voglio ringraziare la società per questa opportunità che non ho esitato ad accettare. il 352 è un modulo che ho già fatto, sono stato impiegato sia a destra che a sinistra. Nella carriera di un calciatore un allenatore usa i giocatori più duttili in altri ruoli ma mi adatto non ho problemi”.

Francesco Campagna: “Anche io ringrazio tutti per questa opportunità e spero di dare il mio contributo per vincere il campionato perchè potrebbe essere uno slancio per la mia carriera. Mi piace importare il gioco sono stato utilizzato anche come mezzala”.

Emanuele Salines: “Questa è un’ottima piazza ed ho accettato subito di giocare qui speriamo di fare un bellissimo campionato e siamo molto carichi”.

Roberto Di Jenne: “Sono felice di essere qui a Foggia e spero di togliermi qualche sassolino dalla scarpa e vincere un altro campionato”.

Simone Buono“Spero di riuscire a togliermi qualche. Mi ha fatto un certo effetto entrare nello stadio perchè è davvero bello e spero di vincere”. 

Tiziana Cuttano

 

Foto di Federico Antonellis