Il ritorno di Grassadonia: tra coraggio e voglia di riscatto

Lo avevamo lasciato l’11 dicembre 2018 fuori dalla Tamma mentre se ne andava via da solo dopo l’esonero maturato dai Sannella per la sconfitta subita contro il Livorno per 3-1. Esattamente 3 mesi dopo Gianluca Grassadonia torna sulla panchina del Foggia Calcio “contento di esserci e di tornare ad allenare questa squadra”. Il tecnico è stato richiamato dopo l’esonero di Pasquale Padalino ed è chiamato a salvare il Foggia Calcio dalla retrocessione. È già capitato a Grassadonia di essere richiamato dopo un esonero, infatti, lo scorso anno dopo essere stato mandato via dalla Pro Vercelli era stato richiamato alla guida della squadra proprio per volontà dei calciatori ma per un punto non era riuscito a salvare la categoria. Non è facile ritornare e cercare di aggiustare una classifica preoccupante ma la scelta di Grassadonia è coraggiosa. Sembra quasi che voglia riscattarsi per le tante contestazioni subite, da tifosi e non, ma anche per le tante ‘parole’ dette contro la sua persona. C’è da sottolineare che nella conferenza stampa tenutasi prima della gara contro il Livorno, nel girone di andata, Gianluca Grassadonia aveva dichiarato: “Questa squadra centrerà l’obiettivo salvezza, ne sono convinto e mi gioco il mio contratto”. Che il suo ritorno sia di buon auspicio per il Foggia Calcio?!? Bentornato mister e buon lavoro!

Tiziana Cuttano

© RIPRODUZIONE RISERVATA