Salvi: “Una vittoria che regala entusiasmo ma da domani testa a Nocera”

Ha parlato anche Stefano Salvi dopo la vittoria contro l’Agropoli.

“Contento di essere tornato nel mio ruolo naturale e per la vittoria che è fondamentale per l’entusiasmo. Siamo ancora lontani dai livelli che dobbiamo raggiungere per la piazza ma la reazione ed i tre punti contano più della prestazione. Abbiamo fatto un discreto primo tempo ma dobbiamo migliorare anche i calci piazzati che ne abbiamo avuti molti nel primo tempo. Per fortuna sono arrivati questi due gol che ci hanno regalato la vittoria. La vittoria di oggi ha una valenza mi auguro a lunga scadenza perché dà il via al nostro campionato. Ancora siamo lontani da quello che vogliamo dimostrare. Questa vittoria dà morale all’ambiente compreso soprattutto i tifosi e regala serenità a noi per lavorare meglio in settimana. Qui oltre alle pressioni della piazza ci sono anche le nostre che devono esserci. Da domani mentalmente saremo già concentrati su Nocera. Per quanto mi riguarda pagherei per essere giovane e vivere un’esperienza a Foggia perché per giovane si ritroverà agevolato nella sua carriera. Un anno a Foggia equivale a dieci anni di esperienza in un’altra squadra. Salines ha ottime qualità e mentalità per fare bene, è stato bravo a mantenere la lucidità. Soprattutto gli under devono avere personalità e qualità. Siamo tutti in fase di rodaggio dobbiamo lavorare tanto per arrivare alla condizione che vogliamo”.

Tiziana Cuttano