Stroppa: “Siamo venuti meno sotto l’aspetto nervoso”

“Oggi abbiamo sbagliato molto nella fase di palleggio e nelle ripartenze e non accampo scuse su quel rigore che ho rivisto ed è molto dubbioso. Oggi ho deciso di mettere Fedato o dovevo scegliere Floriano per cercare di vincere la gara. La scelta di Scaglia per Gerbo è arrivata perché il ragazzo aveva fatto bene nelle ultime prestazioni. Dobbiamo andare avanti e credere in quello che facciamo. La gara di oggi sapevamo che sarebbe stata difficile ed il Brescia ha approfittato dei nostri errori non siamo stati capaci di chiudere la gara potevamo essere più bravi nel palleggio poi il Brescia ha sfruttato qualche nostra disattenzione e sotto l’aspetto nervoso ci è stato superiore. Dobbiamo recuperare energie nervose ed affrontare questo doppio turno ravvicinato e mi preoccupa più il dopo Novara che la vigilia perché giocheremo sul sintetico. Prepareremo il match in un giorno e mezzo e cercheremo di dare il meglio. Penso di avere una squadra a disposizione che mi dà garanzie. Scaglia poteva essere molto più in partita, Zambelli ha fatto bene poi a partita in corso ho inserito Gerbo che ha dato più dinamismo alla manovra. Oggi avevamo un avversario ben messo in campo che ha dimostrato di essere una formazione importante e nonostante le occasioni abbiamo creato occasioni e potevamo essere più bravi nell’arrivare primi nei rimbalzi come accaduto con il Carpi. Dovevamo chiuderla prima e non siamo stati capaci ecco perché sottolineo l’aspetto nervoso. Sapevo di trovare una squadra organizzata l’avevamo preparata molto bene ma oggi si poteva fare qualcosina in più. Veniamo da un periodo in cui abbiamo speso tanto e se avessimo sfruttato qualche nostra ripartenza oggi avremmo potuto portare a casa punti. Ci rimettiamo a lavorare e speriamo di recuperare a Novara ciò che abbiamo perso oggi per strada. Oggi non avevamo la gamba e non me la sono sentita di fare esordire Ramè non avendo a disposizione Agazzi. In vista di Novara sappiamo cosa fare per rialzarci e andremo lì a cercare di fare risultato”.

Redazione