Un Foggia tutto cuore e grinta impatta a Bitonto e resta in scia della capolista (0-0)

Stadio “Città degli Ulivi” di Bitonto ore 14,30. Va in scena la sfida più importante di questa quattordicesima giornata di andata del campionato di serie D girone H tra Bitonto e Foggia distanziate in classifica da appena due punti. Il Foggia per tentare di riappropriarsi della vetta della classifica e nero verdi di casa che provano ad andare in fuga in caso di successo. Viene fuori uno 0-0 che, a dispetto del risultato, è stato un confronto che ha regalato uno spettacolo degno della classifica delle due formazioni. Ninni Corda conferma la stessa formazione di sette giorni fa con l’unica eccezione di Iadaresta in avanti in coppia con Tortori. Assenti Campagna e Gerbaudo squalificati, Anelli seppur in panchina e non ancora ristabilito dal problema al ginocchio che lo tiene fermo già da due gare e Salines che non è stato neanche convocato per un problema alla caviglia. Confermato il Bitonto del tecnico Roberto Taurino che manda in campo il miglior undici a disposizione con i recuperi di Colella e Marsili al rientro. Parte forte la formazione di casa che al 6′ con Gargiulo di testa manda di poco a lato alla sinistra di Fumagalli. 9′ Cittadino ci prova dalla distanza e palla deviata in angolo. 11′ Calcio di punizione dalla destra battuto ancora da Cittadino e Figliola esce con i pugni a sventare la minaccia. 27′ Angolo dalla destra battuto da Cittadino esce Figliola e fa sua la sfera. 40′ Si affaccia il Bitonto nell’area foggiana. Patierno imbecca Terrevoli che calcia a rete e si vede deviare in angolo la conclusione dall’intervento di Di Jenno. 44′ Cittadino crossa in area e Iadaresta salta di testa ma si fa anticipare da Figliola in uscita. 45′ Annullato un gol al Foggia. Nel momento in cui Tortori infila la porta di Figliola era in netto fuorigioco. Dopo un minuto di recupero squadre al riposo.

La ripresa

La ripresa si apre con un calcio di punizione per il Foggia. Cittadino calcia a rete para Figliola. 50′ Piarulli dalla sinistra entra in area e solo davanti a Fumagalli conclude a rete. L’estremo difensore rossonero devìa la palla che si alza a campanile e Viscomi di testa mette in angolo salvando la propria porta. 57′ Foggia in dieci uomini per l’espulsione di Salvi. Patierno lanciato a rete viene affrontato da Salvi che lo atterra al limite dell’area e da ultimo uomo viene mandato anzitempo negli spogliatoi. 60′ Corre ai ripari Corda che getta nella mischia il nuovo acquisto Carboni che rileva Tortori. 65′ Conclusione dal limite di Biason e Fumagalli è attento e para.  70′ Cadili in campo in luogo di Di Jenno e Gibilterra per Staiano. 81′ E’ proprio Gibilterra che va al tiro para facilmente Figliola. 87′ Cittadino tocca una punizione per Gentile. La conclusione chiama Figliola alla deviazione in angolo. 88′ Mister Corda ammonito per proteste verso il direttore di gara. 90′ Si accende la partita nei minuti conclusivi. Ammonito Cittadino nel Foggia ed espulsione per il tecnico nero verde Taurino. 95′ Dopo quattro minuti di recupero termina il match del “Città degli Ulivi”. Biason viene espulso dal direttore di gara. Il Foggia porta a casa un punto importantissimo ai fini della classifica. Il Fasano batte il Taranto ed il Sorrento impatta ad Andria. Salgono Casarano e Cerignola che continuano a recuperare punti su punti. I rossoneri restano a due punti dalla vetta della classifica e domenica prossima in casa con il Gelbison tenteranno di insidiare il Bitonto impegnato in casa con l’Andria.

Il tabellino:

Agli ordini del Signor Perri Mario della sezione A.I.A. di Roma 1, ecco gli schieramenti in campo di Bitonto-Foggia:

Bitonto: Figliolia, Terrevoli, Colella, Marsili, Lomasto (73′ Vacca), Gargiulo, Lattanzio, Biason, Patierno, Piarullo, Turitto. A disposizione: Zinfollino, Amelio, Bolognese, Gagliardi, Mazzone, Merkaj, Vacca, Zaccaria, Palmisano. Allenatore: Roberto Taurino.

Foggia: Fumagalli, Kourfalidis, Gentile, Iadaresta, Cittadino, Viscomi, Tortori (60′ Gibilterra), Salvi, Staiano (60′ Carboni), Di Jenno (70′ Cadili). A disposizione: Di Stasio, Anelli, Russo, Pertosa, Carboni, Sadek, Cadili, Gibilterra, Cannas. Allenatore: Ninni Corda.

Marcatori: – –

Ammoniti: 5′ Salvi(F), 35′ Colella (B), 65′ Patierno (B), 68′ Di Masi (F), 89′ Cittadino (F)

Espulsi: 57′ Salvi (F), 95′ Biason (B)

 

Foto Luigia Spinelli

 

Tiziano Errichiello